Donati 10.000€ agli ospedali bresciani per contrastare l’emergenza

Arriva SIA società bresciana del gruppo Arriva che opera nel settore del trasporto pubblico extraurbano e urbano partecipa alla raccolta fondi per acquistare i respiratori B-pap per gli ospedali bresciani, i cui reparti di terapia intensiva sono messi a dura prova dall’emergenza Covid-19.

Sono stati infatti donati 10.000 euro alla Fondazione Comunità Bresciana Onlus, la quale ha specificato come in testa alla lista delle attuali urgenze ci siano al momento le apparecchiature per la ventilazione assistita e i presidi sanitari indispensabili per coloro che sono gravemente colpiti dal virus e per tutto il personale sanitario.

Come ha voluto sottolineare Angelo Costa, amministratore delegato di Arriva ItaliaRitengo che oggi, nella drammatica situazione in cui ci troviamo, ci si debba attivare attraverso gesti concreti e tempestivi. La sanità lombarda è messa a dura prova da questa emergenza e ritengo che debba essere supportata immediatamente. Abbiamo quindi aderito volentieri all’iniziativa di donare 10.000 euro agli ospedali bresciani e spero che l’impegno di tutti noi contribuisca ad uscire da questa situazione il prima possibile”.